La Rivista
2019
N° 1 - 2 Gennaio - Giugno 2019
Editoriale
di Ercole P. Pellicanò
Cari Lettori, nel dare il bentornato dalle vacanze estive, premettiamo che, per motivi di carattere organizzativo ed editoriale, questo numero 1 di “Tempo Finanziario” coprirà, eccezionalmente, i primi sei mesi dell’anno.La necessità di concentrare la prima parte del 2019 ha dato l’opportunità di raccogliere numerosi articoli ed interventi, promossi direttamente o indirettamente dalla Testata, che hanno toccato argomenti di grande attualità, economica e politica.
I CAVALIERI DEL LAVORO PER L'ITALIA E L'EUROPA
27/Settembre/2019
Cultura

Il 28 settembre, al Palazzo Reale di Napoli, si  terrà il summit dei Cavalieri del Lavoro, nel quale interverrà anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Al centro dell'incontro partenopeo l'Europa, come casa comune e luogo del futuro per società civile ed imprenditoria.

Nel Volume "Europa –Radici – Ragioni – Futuro", sono raccolte i cicli di conferenze tenute da docenti universitari ed esperti di tematiche europee, in una serie di incontri promossi dal Collegio Universitario "Lamaro Pozzani" dei Cavalieri del Lavoro.

 La pubblicazione, che fa parte del ciclo "Quaderni Lamaro Pozzani", si avvale anche di interviste ad alcuni Cavalieri del Lavoro e propone, in appendice, due documenti che evidenziano i valori più genuini dell'unificazione europea.

Nella prefazione, il Presidente dei Cavalieri del Lavoro, Antonio D'Amato,  spiega le tre parole chiave dell'opera e del Convegno napoletano: "radici" per i valori unificanti dell'identità; "ragioni" per opporsi costruttivamente ad una globalizzazione non controllata ed alla crisi delle democrazia; "futuro" per riprendere la costruzione di una casa comune europea, ed affrontare temi ormai non rimandabile come quelli di una comune politica estera, della difesa e della competitività.

Da una intervista rilasciata a "Il Mattino", il 26 settembre, per il Presidente, Antono D'Amato, risulta inoltre fondamentale, ai fini dello sviluppo di Italia ed Europa, il rilancio degli investimenti, sia pubblici che privati, la formazione dei giovani, la cultura, ma anche le infrastrutture e l'energia pulita ed economia circolare.

"Equità, solidarietà, tutela dei diritti e sostenibilità ambientale devono diventare i veri pilastri del nuovo equilibrio mondiale", conclude D'Amato.

Dalla pubblicazione e dal summit di Napoli, al quale parteciperanno, fra gli altri, il Sindaco, Luigi De Magistris, Gianni Carità, Presidente del gruppo Mezzogiorno dei Cavalieri del Lavoro, Ernesto Galli della Loggia ed altre autorevoli personalità, il messaggio dei Cavalieri del Lavoro è chiaro: lavorare per il futuro, costruire un'Europa più forte.