La Rivista
2019
N° 1 - 2 Gennaio - Giugno 2019
Editoriale
di Ercole P. Pellicanò
Cari Lettori, nel dare il bentornato dalle vacanze estive, premettiamo che, per motivi di carattere organizzativo ed editoriale, questo numero 1 di “Tempo Finanziario” coprirà, eccezionalmente, i primi sei mesi dell’anno.La necessità di concentrare la prima parte del 2019 ha dato l’opportunità di raccogliere numerosi articoli ed interventi, promossi direttamente o indirettamente dalla Testata, che hanno toccato argomenti di grande attualità, economica e politica.
La giornata parlamentare del 7 ottobre 2019
07/Ottobre/2019
Politica

L'Aula del Senato 

L'aula del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per l'esame del ddl per il distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalle Marche e il loro passaggio all'Emilia-Romagna. A seguire discuterà la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2019, il decreto per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali, la ratifica della Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale, il ddl per l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulla sicurezza e sullo sfruttamento del lavoro, e la mozione per l'istituzione di una Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni d'intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza. Come di consueto giovedì alle 15.00 svolgerà le Interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà e svolgerà alcune audizioni sul decreto per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione di alcuni Ministeri. Si confronterà poi sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica per il riordino della struttura organizzativa delle articolazioni centrali e periferiche dell'Amministrazione della pubblica sicurezza e sul ddl per la tutela costituzionale dell'ambiente.

Le Commissioni Bilancio di Camera e Senato svolgeranno diverse audizioni sulla Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2019. Nello specifico oggi alle 18.00 ascolteranno i rappresentanti del CNEL e alle 19.00 il Ministro dell'economia e delle finanze Roberto Gualtieri. Domani dalle 8.30 ascolteranno i rappresentanti dell'ISTAT, di Banca d'Italia, della Corte dei Conti e dell'Ufficio parlamentare di bilancio. A seguire la Commissione inizierà l'esame del provvedimento.

Domani alle 12.00 la Commissione Finanze, in sede congiunta con quella della Camera, ascolterà le comunicazioni del Ministro dell'economia e delle finanze Roberto Guartieri sulle linee programmatiche del suo Dicastero. A seguire esaminerà lo schema di decreto legislativo relativo ai mercati degli strumenti finanziari. Domani alle 12.00, la Commissione Istruzione, in sede congiunta con la Cultura della Camera, proseguirà l'audizione del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini in merito alle linee programmatiche del Dicastero.

La Lavori Pubblici svolgerà ascolterà i rappresentanti di Confindustria Nautica (Ucina) sullo schema di decreto legislativo relativo alla nautica da diporto. L'Agricoltura, in sede riunita con la Territorio, riprenderà il ddl sul consumo di suolo. Mercoledì alle 8.00, con la rispettiva della Camera, ascolterà il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova sulle linee programmatiche del suo Dicastero. La Commissione Industriaesaminerà lo schema di decreto ministeriale sulla ripartizione per l'anno 2019 del fondo derivante dalle sanzioni amministrative irrogate dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato da destinare a iniziative a vantaggio dei consumatori e, assieme la Lavoro, esaminerà gli emendamenti presentati al decreto per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali. 

L'Aula della Camera 

Nell'arco di questa settimana l'Assemblea della Camera esaminerà la proposta di legge costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari, la mozione per la tutela della salute in relazione ai campi elettromagnetici a radiofrequenza, con particolare riferimento alla tecnologia di quinta generazione nota come 5G, e le mozioni sulla realizzazione dell'opera "Gronda di Genova". Da giovedì si confronterà sulla Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2019. Come di consueto martedì alle 11 svolgerà le interpellanze e interrogazioni, mercoledì alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti. Infine mercoledì alle 16.30 voterà per l'elezione di un Segretario di Presidenza.

Le Commissioni della Camera

La Commissione Affari costituzionali esaminerà lo schema di decreto del Presidente della Repubblica per il riordino della struttura organizzativa delle articolazioni centrali e periferiche dell'Amministrazione della pubblica sicurezza e, in sede riunita con la Trasporti, svolgerà diverse audizioni sul decreto relativo alle disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica. 

La Giustizia, con l'Ambiente, si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni sui gas fluorurati a effetto serra e con la Affari Sociali dibatterà sulla proposta d'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori. La Commissione Bilancio esaminerà la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2019.

La Commissione Ambiente si confronterà sulla pdl per la promozione del recupero dei rifiuti in mare e per l'economia circolare, la cosiddetta legge salva mare, e ascolterà i rappresentanti della Federazione Nazionale dell'industria chimica (Federchimica Confindustria) e dell'Associazione Italiana delle Bioplastiche e dei Materiali Biodegradabili e Compostabili (Assobioplastiche) nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla normativa che regola la cessazione della qualifica di rifiuto (end of waste). 

La Attività Produttive ascolterà i rappresentanti di Italiana petroli e dell'Associazione nazionale imprese servizi autostradali (ANISA) sulla risoluzione sulle iniziative in favore del settore della distribuzione dei carburanti. Mercoledì alle 14.00 ascolterà i rappresentanti del Centro elettrotecnico sperimentale italiano (CESI SpA), della Federazione industrie prodotti impianti servizi e opere specialistiche per le costruzioni (FINCO) e dell'Associazione nazionale industrie metalli non ferrosi (ASSOMET) nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle prospettive di attuazione e di adeguamento della Strategia energetica nazionale al piano nazionale energia e clima per il 2030.

La Commissione Lavoro svolgerà diverse audizioni sulla pdl relativa all'accertamento della rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro privati, e sulle risoluzioni per la regolazione del rapporto di lavoro tramite piattaforma (gigworking). In sede riunita con l'Agricoltura, proseguirà il ciclo di audizioni sul fenomeno del caporalato in agricoltura. La Affari Sociali svolgerà diverse audizioni sul ddl per la delega al Governo per riordinare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l'assegno unico e la dote unica per i servizi, e altre sul ddl relativo alle attività funerarie, alla cremazione e alla conservazione o dispersione delle ceneri. L'Agricoltura esaminerà e svolgerà delle audizioni sulle risoluzioni relative al sostegno del settore agrumicolo nazionale; esaminerà poi le risoluzioni per il lavoro e l'imprenditoria femminile in agricoltura.

Fonte: NEMO