La Rivista
2019
N° 3 - 4 Luglio - Dicembre 2019
La giornata parlamentare del 29 giugno 2020
29/Giugno/2020
Politica

Al Senato

Nell'arco di questa settimana l'assemblea del Senato non si riunirà. I lavori riprenderanno martedì 7 luglio con le comunicazioni del Presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati sul calendario dei lavori.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni sul ddl per la costituzionalizzazione del sistema delle Conferenze e l'introduzione della clausola di supremazia statale nel titolo V della parte seconda della Costituzione, e si confronterà lo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica. Con la Giustizia proseguirà il ciclo di audizioni sul ddl per il contrasto al bullismo. La Giustizia esaminerà il ddl sulla crisi d'impresa e il ddl sul divieto di propaganda politica per gli appartenenti alle associazioni mafiose ed i sorvegliati speciali. La Bilancio si confronterà sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri sulla cosiddetta golden power. 

La Finanze esaminerà lo schema di decreto legislativo sullo scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri soggetti all'obbligo di notifica e su quello relativo all'imposta di registro sugli atti giudiziari. L'Istruzione svolgerà diverse audizioni sull'impatto del Covid-19 sul settore della cultura e mercoledì alle 10.00 ascolterà il ministro dell'istruzione Lucia Azzolina sulle iniziative di competenza del suo Dicastero connesse all'emergenza epidemiologica Covid-19 e sull'avvio del prossimo anno scolastico. La Lavori Pubblici ascolterà i rappresentanti di Anas, Aiscat e Ance nell'ambito dell'Indagine conoscitiva sulle concessioni autostradali.  

L'Agricoltura svolgerà diverse audizioni sull'affare assegnato relativo alle problematiche inerenti alla crisi delle filiere agricole causate dall'emergenza da COVID-19 ed esaminerà il ddl per la limitazione alla vendita sottocosto di prodotti agricoli e divieto di aste a doppio ribasso. A seguire si confronterà sugli affari assegnati relativi alle nuove biotecnologie in agricoltura e alle problematiche della filiera bufalina. La Commissione Industria svolgerà diverse audizioni sull'affare assegnato sul settore dell'automotive italiano e le implicazioni in termini di competitività conseguenti alla transizione alla propulsione elettrica, proseguirà il confronto sull'affare assegnato per il sostegno ai comparti dell'industria, del commercio e del turismo nell'ambito della congiuntura economica conseguente all'emergenza da COVID-19. 

La Lavoro esaminerà il ddl sul Caregiver familiare e svolgerà alcune audizioni sull'affare assegnato riguardante le ricadute occupazionali dell'epidemia da Covid-19, sulle azioni idonee a fronteggiare le situazioni di crisi e sulla necessità di garantire la sicurezza sanitaria nei luoghi di lavoro. La Salutesvolgerà delle audizioni sul ddl relativo all'infermiere di famiglia, esaminerà il ddl sulla sicurezza degli esercenti delle professioni sanitarie e quello per il riconoscimento della guarigione e la piena cittadinanza delle persone con epilessia. La Territorio proseguirà l'esame degli atti del governo relativi al pacchetto economia circolare. La Politiche dell'UE proseguirà il confronto sulla legge di delegazione europea. 

L'Aula della Camera

L'Assemblea della Camera tornerà a riunirsi domani alle 10.00 per l'esame del decreto sugli studi epidemiologici e statistiche sul SARS-COV-2. A seguire esaminerà la pdl di delega al Governo per riordinare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l'assegno unico e la dote unica per i servizi. Secondo quanto è stato deciso venerdì dovrebbe iniziare l'esame del cosiddetto decreto rilancio. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni sulla soppressione dei collegi uninominali e di delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali plurinominali e alcune sulle pdl per la disciplina dell'attività di rappresentanza di interessi. Terrà poi delle audizioni sulle pdl per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale e alcune sulla proposta di legge costituzionale sulla base territoriale per l'elezione del Senato della Repubblica e di riduzione del numero dei delegati regionali per l'elezione del Presidente della Repubblica. Esaminerà infine la pdl per la separazione delle carriere giudicante e requirente della magistratura. La Giustizia esaminerà la pdl sulla violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere e la pdl per la protezione che collaborano con la giustizia e lo schema di decreto legislativo sul codice della crisi di impresa e dell'insolvenza. 

Le commissioni Esteri e Difesa, in sede congiunta con le rispettive del Senato, proseguiranno il ciclo di audizioni nell'ambito dell'esame dei documenti per la partecipazione dell'Italia alle missioni internazionali per il 2020. La Bilancio proseguirà l'esame degli emendamenti presentanti al cosiddetto decreto rilancio.  La Finanze esaminerà la pdl sulla definizione agevolata di imposte, atti di accertamento e riscossione e contenzioso tributario, per favorire la ripresa economica nazionale a seguito dell'epidemia di COVID-19 e ascolterà i rappresentanti dell'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA) nell'ambito dell'affare assegnato sui mercati finanziari al servizio della crescita economica. La Cultura discuterà le risoluzioni sulle misure in materia d'istruzione, anche alla luce dell'epidemia Covid-19, e con la Trasporti si confronterà sulla proposta d'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulla diffusione intenzionale, seriale e massiva di informazioni false. 

L'Ambiente esaminerà gli schemi di decreto legislativo sui veicoli fuori uso, su pile e accumulatori e rifiuti di pile e accumulatori. La Trasporti svolgerà alcune audizioni sugli atti europei reattivi al Libro Bianco sull'intelligenza artificiale e mercoledì alle 14.30 ascolterà il presidente di Synergy Group Corp. German Efromovich sulla manifestazione di interesse presentata per Alitalia. L'Attività Produttive svolgerà diverse audizioni sugli Atti europei relativi al mercato unico e a seguire esaminerà la pdl per l'istituzione del Ministero del turismo e altre disposizioni per la promozione del turismo e il sostegno del lavoro e delle imprese operanti nel settore turistico, nonché deleghe al Governo per l'istituzione della Scuola nazionale di alta formazione turistica e la disciplina dell'attività delle piattaforme tecnologiche d'intermediazione di servizi turistici. Infine esaminerà lo schema di decreto ministeriale per la ripartizione per l'anno 2020 del fondo derivante dalle sanzioni amministrative irrogate dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato da destinare a iniziative a vantaggio dei consumatori. 

La Lavoro esaminerà, in sede di comitato ristretto, le pdl sulla situazione del personale. La Affari Sociali esaminerà il decreto sulle misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, ascolterà Francesco Rocca, presidente nazionale della Croce rossa italiana sulla gestione della Fase 2 dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 e proseguirà le audizioni sulla sperimentazione in atto per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19 con il plasma e sulle altre sperimentazioni in corso. Infine la Politiche dell'Ue proseguirà le audizioni sul Programma di lavoro della Commissione per il 2020-Un'Unione più ambiziosa e sulla Relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea nell'anno 2020.

Fonte: NOMOS