La Rivista
2019
N° 1 - 2 Gennaio - Giugno 2019
Editoriale
di Ercole P. Pellicanò
Cari Lettori, nel dare il bentornato dalle vacanze estive, premettiamo che, per motivi di carattere organizzativo ed editoriale, questo numero 1 di “Tempo Finanziario” coprirà, eccezionalmente, i primi sei mesi dell’anno.La necessità di concentrare la prima parte del 2019 ha dato l’opportunità di raccogliere numerosi articoli ed interventi, promossi direttamente o indirettamente dalla Testata, che hanno toccato argomenti di grande attualità, economica e politica.
Amici che lasciano l'Italia
24/Ottobre/2018
Attualità

Il 17 ottobre u.s. in occasione di un ricevimento presso la Sua residenza, a Roma, l'Ambasciatore della Svizzera, Giancarlo Kessler ha salutato il nostro Paese.
Presente al ricevimento anche l'Ambasciatrice designata, Rita Adam, insieme ad una folta rappresentanza del mondo economico e civile. Il saluto dell'Ambasciatore Kessler è stato sentito e toccante, pronunciato da un uomo che, per quattro anni, ha guidato la Sua ambasciata con grande dignità e vicinanza all'Italia, paese che, parole sue, "egli ama profondamente".
A conferma di questo forte rapporto, durante il discorso di commiato ha citato Georges Wagnieres, Ambasciatore svizzero, in Italia, dal 1918 al 1936. Egli, nel lasciare la sua sede, scriveva "..niente potrà indebolire il mio legame e la mia ammirazione per il popolo italiano il cui genio cinge tutte le cose, arricchisce di opere sublimi il patrimonio dell'umanità e può ancora dare tanti servigi a questo povero mondo…"
In un momento di grande effervescenza – e a volte confusione – del nostro Paese, in cui siamo spesso bistrattati dai nostri vicini di confine, questa lode, anche se distante, ricevuta risulta sicuramente confortante. Ci piace pensare - e per questo lo pubblichiamo – che essa possa servire da sprone per la classe politica, dirigente e per l'opinione pubblica, per operare al meglio ed in amicizia con gli altri Stati europei, in modo che gli altri possano continuare ad esaltare quei valori, sottolineati dall'Ambasciatore, che rendono l'Italia, unica nel mondo.